DIGI.blog

Notizie, curiosità e consigli sul mondo del web, mobile e tecnologico.

I 10 elementi essenziali per un sito web di una struttura ricettiva

12 Settembre 2019

Un sito web oggi è una necessità per tutti i tipi di business. Ma, come sempre, è necessario capire che per ogni attività esistono diversi tipi di requisiti.
In questo articolo ci rivolgiamo a tutti coloro che hanno una struttura ricettiva: dal piccolo b&b al grande hotel. Per parlare di questo argomento dobbiamo chiarire subito un aspetto: il sito web di un albergo (o simili) è la prima impressione che si dà al potenziale cliente. Se si sbaglia o non si danno le informazioni corrette il rischio di perderlo è molto alto.

Sicuramente oggi con i portali di prenotazione online quali Booking.com oppure Expedia è probabile che l’utente prima di arrivare sul vostro sito sia passato su questi portali e sia giunto sulla vostra piattaforma per scoprire più dettagli sulla struttura. E qui è il vero punto: le informazioni che fornite devono essere chiare e far capire all’utente tutte le potenzialità della vostra struttura. Se sarà convinto è probabile che effettuerà la prenotazione direttamente sul vostro portale, senza passare tramite gli OTA (Online Travel Agencies).

Ma partiamo con ordine e affrontiamo ogni singolo elemento necessario per sito web del tuo albergo.

1- Foto

Avere un bel materiale fotografico è il primo elemento essenziale. Un utente quando vuole decidere dove soggiornare necessariamente vuole vedere gli ambienti e più foto rappresentative ci saranno, meglio l’utente potrà capire com’è fatta la vostra struttura. Le foto devono riprendere tutti gli ambienti dell’albergo: esterno, reception, le diverse tipologie di camere, sala ristorante ed eventuali altri ambienti (spa, sala giochi, area bar, etc). Ovviamente in questo caso è consigliato avvalersi di un professionista che si occuperà di trovare le angolature migliori per mostrare tutti gli elementi principali della tua struttura.

2- Servizi

Una volta vista la location in cui l’utente potrebbe decidere di soggiornare ovviamente si informerà sui servizi offerti da voi. Dal phone in stanza al wifi gratuito, dall’ingresso in SPA per i clienti alla possibilità di usufruire di un’area giochi per i loro bambini. Qualsiasi servizio-anche quello che per voi può risultare scontato- deve essere citato e- nel caso- spiegato.

3- Attività da fare

Una volta vista la location e valutati i servizi è necessario contestualizzare la vostra struttura. Vicina alle piste da sci durante l’inverno? Possibilità di partecipare a gite organizzate? Feste a tema? Vicinanza a mezzi di trasporto quali stazioni/aeroporti? Convenzioni della struttura con attività particolari? Ogni attività che un vostro possibile cliente potrebbe fare va segnalata con lo scopo di mostrare tutto quello che una persona potrebbe fare durante la propria vacanza.

4- Sistema di prenotazione

Una volta analizzati i principali fattori, il possibile cliente potrebbe decidere di effettuare una prenotazione, di richiedere un preventivo oppure di fare delle ulteriori richieste alla struttura. In questo caso bisogna valutare la soluzione migliore. Si potrebbe pensare ad una semplice tabella con le tariffe e un modulo di richiesta preventivo oppure- soluzione più ottimale- sviluppare un sistema di prenotazione collegato ad un booking engine. Un’altra opzione inoltre rimane quella del più classico form di contatto in cui il cliente inserisce la sua richiesta e voi vi occupate di rispondere alla richiesta tramite e-mail.

5- Condizioni di cancellazione

Queste sono una garanzia sia per l’utente che per la struttura in caso di contestazione. Inserirle all’ interno del sito internet in maniera chiara e visibile avviserà l’utente al momento della prenotazione sulle condizioni che sta per accettare in caso di prenotazione.

6- Offerte

Questa sezione potrebbe essere molto utile a voi per cercare di riempire la struttura anche in periodi di bassa stagione oppure per attirare clientela per periodi particolari come Natale, Pasqua, San Valentino. Il tutto potrebbe anche essere accompagnato da una sponsorizzazione sui social network o con una campagna di newsletter ai vostri clienti che magari stanno proprio cercando qualcosa da fare in quel periodo.

7- Recensioni

È diventata una sezione sempre più importante e sempre più visitata. È vero che esistono anche siti come Tripadvisor oppure la sezione Recensioni di Facebook e Google, ma una sezione dedicata sul tuo sito può essere una motivazione in più per il potenziale cliente a prenotare nella tua struttura.

8-Multilingue

Ovviamente è una parte necessaria nel momento in cui ricevi clientela estera. Questo vuol dire che tutto il tuo sito con descrizioni delle camere, dei servizi, delle attività, delle offerte e tutte le altre parti devono essere tradotte correttamente in un’altra lingua. Principalmente la lingua che si utilizza oltre l’italiano è l’inglese. Ma questo dipende molto dalla clientela che si ha. Per esempio in Valle d’Aosta è fondamentale anche avere una sezione in francese poiché è una regione molto visitata da turisti di Stati francofoni. Va valutata ogni singola realtà in base alla clientela e alla lingua parlata.

9- Social

Sono un ottimo modo per mantenere aggiornati i tuoi clienti, per poter condividere informazioni, immagini, video oppure eventi. Sono anche un canale che può creare interazione con i clienti e da cui possono arrivare richieste di prenotazione/preventivo.

10- Eventi

Se nella tua struttura ospiti spesso eventi oppure organizzi feste a tema è bene dedicare una sezione dove si descrive l’evento e inserire anche delle foto di eventi già svolti.

Questi sono i 10 elementi fondamentali per un sito di un albergo. Ovviamente ogni elemento va poi adattato alle diverse realtà. UNn piccolo B&B magari non avrà la sezione dedicata agli eventi, ma potrebbe puntare sulla qualità della colazione preparata con ingredienti naturali e locali. Un grande hotel con diverse sale molto grandi potrebbe puntare anche sull’organizzazione di meeting aziendali oppure eventi quali matrimoni e cerimonie in generale.

Individuate le principali caratteristiche da mostrare sul tuo sito, anche con l’aiuto di chi vi realizzerà il sito, non resta che iniziare a lavorarci su. Ovviamente non dimenticate la necessità di ottimizzare tutto per la navigazione da cellulare e studiare accuratamente i contenuti in ottica SEO!

Vuoi parlarci della tua struttura ricettiva?

Beviamo un caffè insieme e vediamo quello che possiamo fare