DIGI.blog

Notizie, curiosità e consigli sul mondo del web, mobile e tecnologico.

Cos’è la scheda Google My business e come funziona

9 Gennaio 2020

La scheda Google My Business è uno strumento gratuito messo a disposizione da Google per tutti coloro che hanno un’attività di qualunque genere: ristorante, hotel, idraulico, imbianchino, negozio, etc.
Questo strumento permette di offrire in un unico spazio le informazioni principali sulla tua azienda necessarie all’utente nel momento in cui effettua la ricerca su Google.

INFORMAZIONI PRINCIPALI

  • indirizzo
  • orari di apertura
  • telefono
  • breve descrizione dell’attività
  • link diretto al sito internet (se esistente)
  • link per ottenere le indicazioni stradali

Queste informazioni sono le principali che riguardano la tua azienda e più si è precisi nel fornirle, più l’utente avrà in un unico blocco le informazioni principali.
All’interno della scheda ci sono anche altri elementi importanti come le foto della tua azienda raffiguranti interni, esterni e- nel caso di locali come ristoranti e bar- pietanze servite.

COME CREARLA?

La creazione della scheda My Business può avvenire in due modi, ma in entrambi i casi è necessario avere un account Gmail.

  • Scheda nuova: per realizzare la tua Scheda Google My Business è necessario entrare nella sezione Google My Business e iniziare a inserire i dati della tua attività richiesti da Google. Nome dell’attività, posizione, categoria e contatti. Al termine di questo inserimento ti verrà fornito un metodo di verifica della tua attività. Per alcune categorie è possibile una verifica telefonica che avverrà tramite chiamata al numero che avrete inserito come riferimento, durante questa telefonata vi verrà detto un codice che dovrete inserire in un apposito spazio. Il metodo di verifica più utilizzato, però, è quello tramite cartolina ovvero tramite la ricezione nella vostra sede di una cartolina entro 12 gironi dalla richiesta. In questa cartolina sarà contenuto il codice che dovrete inserire nello spazio dedicato.
  • Scheda già esistente: in questo caso abbiamo due possibilità. La prima è quella in cui la vostra attività prima apparteneva a qualcun altro e ora voi avete l’esigenza di prendere il controllo di quella scheda. In quel caso si richiede l’accesso e appena il vecchio proprietario riceverà un’email potrà darvi l’accesso. In questo secondo caso è possibile che Google abbia creato in automatico la vostra scheda business e quindi basterà andare al qui, scrivere il nome della vostra attività e ottenerle la proprietà. Da quel momento in poi sarete voi i gestori della vostra scheda.

 E DOPO?

Una volta registrata la scheda potrete iniziare il lavoro di inserimento di tutte le informazioni che ritenete necessarie per la vostra attività. Foto, orari, descrizione dell’azienda e molto altro.
La scheda, inoltre, ha una sezione dedicata alle recensioni. Lì potrete trovare tutte le recensioni che i clienti scrivono e potrete rispondere ad ognuna di essa.
Terminata anche la fase di inserimento di dati, foto e descrizioni la vostra scheda Google My Business sarà visibile on- line nelle ricerche. Da questo moemento in poi potrai sfruttare uno strumento importante messo a disposizione da Google: le statistiche.
Quest’area vi permetterà di monitorare l’andamento della vostra scheda, scoprire come gli utenti ci arrivano (ricerca diretta, ricerca per categoria, et..), con quali parole di ricerca la tua scheda è uscita, dove i clienti visualizzano la tua scheda (Google Maps o ricerca Google), le azioni effettuate (visita al sito, indicazioni stradali, chiamata) e molte altre informazioni utili.

Questo strumento messo a disposizione da Google è fondamentale perché spesso è il primo vero contatto che l’utente ha con la tua azienda. Averne una aggiornata è un’azione di presenza on line veramente importante.

Sai come usare la tua scheda Google My Business?

Se vuoi conoscere meglio l’argomento, sapere come poter utilizzare la tua Scheda Google My business e come capire i dati che fornisce, contattaci!